• Cammini
  • 16 - 18 Aprile

  • 3 giorni
  • min 10 pax - max 30 pax
  • adulti, famiglie

Difficoltà:

In cammino dai misteri di Rosazza ai boschi dell’oasi Zegna, passando dai sapori di montagna.

Periodo: 16 – 18 Aprile

Pasqua in cammino: Oasi Zegna e Valle Cervo

La Locanda del Santuario di San Giovanni d’Andorno, con la sua rete di guide escursionistiche ed accompagnatori turistici, propone alcune escursioni a piedi alla scoperta della splendida e verdissima Valle Cervo e dell’Oasi Zegna e organizza pic-nic con prodotti km zero. I camminatori di oggi, turisti consapevoli della loro impronta, sono un fondamentale tassello della micro economia montana. Sui passi degli abitanti della valle si conoscerà chi è rimasto, come ci vive, come lavora e che cosa produce. 

Giorno 1

Ritrovo presso il santuario di San Giovanni D’Andorno, oppure di fronte alla Stazione di Biella San Paolo. Visita guidata di Rosazza, uno dei borghi più misteriosi d’Italia. La Valle Cervo così simile ad altri luoghi ma così unica e diversa con i paesi arroccati sui versanti, ricordi di un passato silvo pastorale, e i paesi di valle disegnati dalla lavorazione della pietra. Che cosa ne rimane oggi della eredità del cav. Rosazza Pistolet: un paese misterioso e unico nel suo genere. 

Pranzo al sacco.  Pomeriggio in cammino lungo le mulattiere della Valle Cervo.

Cena e pernottamento presso Santuario.

Giorno 2

Alla scoperta dell’Oasi Zegna. Ci metteremo in cammino nei boschi incontaminati dell’Alta Valsessera a faremo meditazione nelle faggete. Il faggio: madre dei boschi;  l’abete : rifugio di un coleottero unico al mondo. Con passo consapevole si scoprirà la connessione tra noi e la natura, ricaricando le energie positive e scaricando lo stress. 

Pranzo al sacco.  Cena e pernottamento presso Santuario.

Giorno 3

Escursione in Valle Cervo. Camminata per i borghi e i boschi dell’alta Valle con i suoi piccoli paesi e frazioni come Piedicavallo Montesinaro, borghi conosciuti bene dagli escursionisti per l’importanza dei loro collegamenti con la Valsesia e la Valle d’Aosta. Si camminerà sui sentieri della Grande Traversata delle Alpi, per conoscere chi ancora vive in questa valle.

In alternativa, in base anche al meteo, si potrà salire alla suggestiva galleria di Rosazza e pranzare all’omonimo rifugio, sempre voluto e progettato dal Cav. Rosazza.

Rientro il locanda e fine dei servizi.

I pranzi al sacco saranno forniti dalla Locando e saranno composti con prodotti locali di alta qualità.

I partecipanti arrivano con le proprie auto, è possibile organizzare un car sharing tra i partecipanti per coloro che dovessero arrivare a Biella con il treno. 

Prezzo

€ 120

La quota comprende

  • Cene (bevande escluse)
  • Accompagnamento delle guide alle escursioni per 3 giorni
  • Compensi di intermediazione

La quota non comprende

  • n. 2 pernottamenti in B&B presso la Locanda del Santuario (da 50€ a 220€/camera in base alla tipologia scelta)
  • pranzi e colazioni
  • pranzo al sacco o in caso di scelte diverse i pranzi in generale
  • viaggio di A/R dalla località di arrivo

Ulteriori informazioni

Accompagnatori Turistici Professionisti: Enrico De Luca & Valentina Masserano

Guida Escursionistica Ambientale: Diletta Zanella

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi e i trasporti potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Sono necessari: scarponcini da trekking, ombrello o mantellina da pioggia ed effetti personali.

Si prega di comunicare per tempo eventuali intolleranze alimentari, allergie ed esigenze particolari, specialmente legate all’alimentazione (es. vegetariana/vegana).

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone, il numero massimo è di 30. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta difficoltà e le escursioni sono di livello turistico.